Netflix, l'ultima stagione di The Crown racconterà le nozze di Carlo e Camilla

“Dopo sei stagioni, sette anni e tre cast, The Crown giunge al termine quest’anno. Torneremo presto, ma ecco un indizio su cosa ci aspetta nella nostra ultima stagione”.

Sono le parole dell’account Netflix che annuncia l’ultima stagione di The Crown, la serie che racconta la vita della regina Elisabetta II dagli anni quaranta ai tempi moderni.

Netflix, l'ultima stagione di The Crown racconterà le nozze di Carlo e CamillaThe Crown 6 arriverà su Netflix nell’autunno 2023 per chiudere il racconto della vita della Regina Elisabetta II, senza arrivare però al suo epilogo. Sembra, infatti, che il decennio preso in considerazione in questa ultima stagione sarà quello che va dal 1996/1997 al 2005, dal divorzio di Carlo e Diana alle nuove nozze del principe di Galles, questa volta con l’amore della sua vita, Camilla Parker-Bowles. Nel mezzo, ovviamente, ci sarà la morte di Lady Diana nel tunnel dell’Alma nella tragica notte del 31 agosto 1997.

LA TRAMA

Il motivo della trama incentrata sulle nozze dell’attuale Re Carlo III con la Regina Camilla (interpretati da Dominic West e Olivia Williams) è presto nota. Nonostante cronologicamente parlando siano più recenti le nozze di William e Kate nel 2011, la serie si concentra sulle sfide che Elisabetta II ha dovuto affrontare, sul piano personale e politico-religioso, nel portare la corona.

In particolare, il divorzio di Carlo e Diana, insieme alle nozze del figlio – divorziato e vedovo – con la divorziata Camilla, sono state sicuramente una delle sfide più grandi che la sovrana – e l’istituzione stessa della Monarchia – hanno dovuto affrontare.

IL CAST

Ma vedremo comunque William e Katy e la nascita della loro storia d’amore nata tra le aule della St. Andrews University. L’attuale Principe del Galles sarà interpretato dai 15 ai 20 anni da Rufus Kampa, mentre il William ventenne avrà il volto di Ed McVey. Nel ruolo di Kate Middleton invece ci sarà Meg Bellamy.

Il Principe Harry sarà interpretato da bambino, quindi al tempo della morte della mamma Diana – avvenuta quando aveva appena 13 anni -, il giovane Flynn Edwards, mentre l’ormai adolescente principe avrà il volto di Luther Ford. La regina Elisabetta II sarà sempre Imelda Staunton, con a fianco Jonathan Pryce come Principe Filippo e Lesley Manville nelle vesti della Principessa Margaret, mentre Claudia Harrison è la Principessa Anna. Nel ruolo di Diana ritroviamo ancora Elizabeth Debicki, così come in quelli di Dodi Al-Fayed e del padre Mohamed troviamo rispettivamente Khalid Abdalla e Salim Daw.