JazzAmore fa tappa a San Giovanni in Fiore il 7 e 8 agosto appuntamento all'Abbazia Florense con Mario Rosini e Robert Bonisolo
JazzAmore fa tappa a San Giovanni in Fiore il 7 e 8 agosto appuntamento all'Abbazia Florense con Mario Rosini e Robert Bonisolo

Dopo il grande successo registrato al Castello Svevo con il Globetrotter Project, la rassegna JazzAmore fa tappa a San Giovanni in Fiore.

L’Abbazia Florense, nel cuore della città storica, sarà la suggestiva location in cui si esibirà il prossimo sette agosto il  Mario Rosini Quartet e, il giorno successivo il Robert Bonisolo Elusive Quartet in occasione di JazzAmore.

JazzAmore fa tappa a San Giovanni in Fiore il 7 e 8 agosto appuntamento all'Abbazia Florense con Mario Rosini e Robert Bonisolo
JazzAmore fa tappa a San Giovanni in Fiore il 7 e 8 agosto appuntamento all’Abbazia Florense con Mario Rosini e Robert Bonisolo

Una due giorni in cui, sotto le stelle dell’altopiano silano, le avvolgenti sonorità jazz “invaderanno” l’antico luogo di culto gioachimita.

Si parte lunedì alle 21,00 con il Mario Rosini Quartet. 

Il live ripercorrerà il percorso artistico di Mario Rosini a partire dalle sue memorabili interpretazioni di autori come Stevie Wonder, George Benson, Ray Charles per arrivare ai suoi personali successi. 

Riconosciuto come una delle voci più importanti del panorama italiano, eccellente pianista, noto a livello internazionale. E’ balzato all’attenzione del grande pubblico nel 2004 con la sua partecipazione a Sanremo. 

Ma la sua carriera è costellata a beh dalle prestigiose collaborazioni con artisti del calibro di Mick Goodrick, Gino Vannelli, Anna Oxa, Mia Martini, solo per citarne alcuni.

Martedì 8 agosto, sempre alle 21,00, si prosegue con il Robert Bonisolo Elusive Quartet.

Il grande sassofonista canadese Robert Bonisolo con il quartetto composto da Antonio Tosques alla chitarra, Tommaso Scannapieco al basso e Alessandro Napolitano alla batteria.

Canadese di origine e veneto d’adozione, Bonisolo è un grande studioso del sax tenore. Strumento nel quale eccelle a livello mondiale per prestanza strumentale, bellezza di suono, ed energia esplosiva.

Bonisolo infatti, anche se nato a Niagara Falls in Canada, si è formato musicalmente prima a Boston e poi a New York dove ha studiato con Dave Holland e Joe Lovano. 

IL PRESTIGIOSO CURRICULUM

Vincitore di numerosi premi per giovani musicisti americani emergenti, suona negli Stati Uniti, fra gli altri, con la Tommy Dorsey Orchestra, Rob Mc Donnel and the Boss Band, Tom Harrel, Niels Lan Doky, Mike Stern The Carla Bley Big Band, Steve Swallow, Don Alias, Larry Willis, Hiram Bullock, Steve Jordan. Stabilitosi in Italia, suona con Franco Ambrosetti, Gianni Cazzola, Giulio Capiozzo, Antonio Faraò, Renato Chicco, Paolo Birro, Lee Konitz, Kenny Wheeler, Elliot Zigmund, Dado Moroni e, in ambito pop, con Rossana Casale. Suona ed incide con la Lydian Sound Orchestra , con “The Edge ” di Michele Calgaro e con Antonio Faraò, Glauco Venier, Gianantonio De Vincenzo.

In ambito pop con Federico Zecchin e la voce recitante di Giorgio Albertazzi. Attualmente è impegnato con il suo progetto “B.B.B. Trio” assieme ai musicisti di New York Ben Perowsky (batteria) e Ben Street (basso). Attualmente è docente di sassofono alla scuola di musica Thelonious-Arci (Vicenza).