Allan Baclet (foto Francesco Farina)
Allan Baclet (foto Francesco Farina)

Quasi tre stagioni, condite da 90 presenze, 21 reti e una promozione in B con la maglia del Cosenza. Allan Baclet, oggi in forza alla DB Luzzi, è intervenuto ai microfoni di Pianeta Cosenza.

La parole di Baclet

Che partita è stata Cosenza-Ternana?: “Ho visto un grandissimo primo tempo dei lupi, nella ripresa invece gli episodi sono andati nel verso sbagliato. Credo che dopo il discorso fatto dal ds alla squadra i ragazzi faranno una grande prestazione a Cittadella“.

Sul derby: “Non ho visto la cattiveria che in un derby così sentito deve esserci. La mia squadra dell’epoca non avrebbe mai ignorato gesti come quello che ha fatto Iemmello. Il senso di appartenenza è fondamentale“.

Baclet a Pianeta Cosenza
Baclet a Pianeta Cosenza

Il Cosenza ha problemi di natura tattica?: “Penso sia più una questione di attenzione e concentrazione“.

Tutino: “Ci sentiamo ancora spesso. Lo vedo molto bene da prima punta, è devastante quando attacca la profondità“.

Qual è il gol più bello che hai fatto a Cosenza?: “Ho fatto un bel gol contro il Francavilla l’anno della promozione, però quello più importante resterà quello con il Sudtirol“.

Ti sei pentito di essere passato alla Reggina nel 2019?: “Sinceramente sì, non sono stato bene a Reggio. Sono andato via perché ho capito che qui non avrei avuto margini per un rinnovo di contratto“.

Esperienza a Luzzi: “Mi trovo bene, c’è un bell’ambiente. Possiamo sicuramente fare bene“.

La puntata di Pianeta Cosenza

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here