Vincenzo Vivarini (foto Francesco Farina)
Vincenzo Vivarini (foto Francesco Farina)

Il tecnico del Catanzaro, Vincenzo Vivarini, ha commentato in sala stampa il match del “Ceravolo” contro il Cosenza terminato 2-0.

Il Cosenza esce sconfitto 2-0 dal “Ceravolo”Iemmello e Biasci regalano il derby di Calabria al Catanzaro. Il mister dei giallorossi, Vivarini, ha analizzato la partita dei suoi.

Vincenzo Vivarini (foto Francesco Farina)
Vincenzo Vivarini (foto Francesco Farina)

LE PAROLE DI VIVARINI: “Abbiamo fatto una buona partita. Nel calcio bisogna anche avere un pizzico di fortuna sugli episodi. Noi veniamo da 3 sconfitte immeritate, quindi diciamo che avevamo un conto in sospeso con la fortuna. Mi ha dato tanto gusto vincere questa partita. Abbiamo giocato con qualità come sempre. Abbiamo avuto quel pizzico di attenzione e cattiveria in più che adesso bisogna standardizzare nel prosieguo del campionato”.

SULL’AVVERSARIO: “Abbiamo affrontato un Cosenza ben organizzato. Si tratta di una buona squadra, con individualità non indifferenti. Loro andavano sempre in pressione, portavano fuori il mio mediano. Una partita giocata bene anche da parte loro che guadagnavano sempre campo. Ma questo lo sapevamo. Dovevamo lavorare di più ed essere più compatti nelle zone più basse per limitare le loro individualità molto alte in fase offensiva. Noi avevamo superiorità numerica sotto palla. Abbiamo anche concesso poco”.

I COMPLIMENTI: “Oggi vorrei fare un plauso non solo alla squadra ma anche alla splendida tifoseria che oggi ha dimostrato che è uno spettacolo venire allo stadio a Catanzaro”.