Cosenza-Brescia (foto IlCosenza.it)
Cosenza-Brescia (foto IlCosenza.it)

E’ appena terminata CosenzaBrescia, match valevole per il 21° turno del campionato di Serie BKT. Un punto a testa dopo un match giocato a viso aperto da entrambe le squadre che forse accontenta di più la compagine di Occhiuzzi contro una delle corazzate del campionato.

CRONACA DELLA PARTITA

Occhiuzzi manda subito in campo il grande ex della partita Ndoj e i nuovi arrivati dal mercato di gennaio Kongolo e Laura. Inzaghi schiera inizialmente in attacco Ayé con Tramoni. Pronti, via e il Brescia rimane in 10 uomini: accelerata pazzesca di Laura che viene steso prima di entrare in aera di rigore. Adorni finisce sotto la doccia. Inzaghi corre subito ai ripari sostituendo Bertagnoli con Mangraviti. Il Cosenza spinge sempre di più alla ricerca del goal del vantaggio. Venti minuti di pressione costante dei lupi, il Brescia sembra alle corde.

Ayé sfiora il goal, Laura incontenibile in contropiede spreca da ottima posizione. Ndoj al 25′ dal limite tira debolmente, poi un mito dopo riceve il cartellino giallo. Che diventa doppio: l’arbitro Aureliano un po’ troppo frettolosamente ristabilisce la parità numerica, senza consultare il Var. Finisce 0 a 0 un buon primo tempo.

NELLA RIPRESA

Inzaghi sostituisce subito Ayé con Moreo. Le rondinelle colpiscono una traversa con Van De Looi. Laura ancora una volta imprendibile in ripartenza si divora un goal. Esce Liotti per Di Pardo. Entrano Palacio, Carraro e Voca. Azioni da una parte e dall’altra ma nessuna degna di nota. Mancano 15′ alla fine. girandola di sostituzioni: fanno il loro ingresso Jagiello e Proia, Boultam e Larrivey. Matosevic salva a botta sicura su Palacio. Forcing finale del Brescia. Finisce 0 a 0.

IL TABELLINO

COSENZA: Matosevic; Hristov, Rigione, Vaisanen; Situm, Kongolo (21′ st Voca), Palmiero (21′ st Carraro), Ndoj, Liotti (7′ st Di Pardo); Laura (35′ st Larrivey), Caso (35′ st Boultam). A disposizione: Sarri, Pandolfi, Venturi, Sy, Camporese, Bittante, Florenzi. All. Occhiuzzi.

BRESCIA: Joronen; Sabelli, Cistana, Adorni, Pajac; Bertagnoli (8′ pt Mangraviti), Bisoli, Van de Looi (35′ st Jagiello); Leris (35′ st Proia), Tramoni (21′ st Palacio); Ayé (1′ st Moreo). A disposizione: Andrenacci, Karacic, Bajic, Huard, Behrami, Andreoli, Papetti. All. Inzaghi.

ARBITRO: Gianluca Aureliano di Bologna (Barone – Di Giacinto). IV UOMO: Alberto Ruben Arena di Torre del Greco. VAR: Lorenzo Maggioni di Lecco. AVAR: Maria Marotta di Sapri.

MARCATORI: -.

NOTE: Giornata quasi primaverile con temperatura di 17°C circa. Terreno di gioco in buone condizioni. Presenti 1.649 spettatori di cui 77 ospiti (Incasso di € 11.580). Ammoniti: 27′ pt Ndoj (C), 36′ pt Caso (C), 39′ st Proia (B), 41′ st Carraro (C). Espulsi: al 4′ pt Adorni (B); al 32′ pt per doppia ammonizione Ndoj (C). Angoli: 4-5 (pt 4-3). Recupero: 2′ pt; 5′ st.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here