Mister Caserta in Cosenza-Feralpisalò (Foto Farina)
Mister Caserta in Cosenza-Feralpisalò (Foto Farina)

Il tecnico del Cosenza, Fabio Caserta, ha commentato in sala stampa il match del “Marulla” contro la Feralpisalò terminato 1-1.

Cosenza-Feralpisalò – “Una prestazione quella di oggi che non mi è piaciuta per niente, soprattutto nel secondo tempo, non abbiamo approcciato bene. Abbiamo avuto la fortuna di segnare nella prima frazione, ma poi dovevamo essere più veloci a girare palla. Essere più cattivi sotto porta e sulle seconde palle. Sfruttare i momenti di difficoltà dei avversari.”

PENSIERO SUL PAREGGIO: “Un punto comunque che mi lascia positivo perché da quello che ha creato la Feralpi nel secondo tempo, si è rischiato anche di perdere, e in altre occasioni siamo tornati a casa anche con 0 punti. Quale potrebbe essere stato l’errore più grande? forse accontentarci, pensare che sarebbe stata facile, soprattutto dopo il vantaggio. Dovevamo spingere di più nel primo tempo, alzare i ritmi, e chiuderla. Invece abbiamo mantenuto quello di sempre e addirittura poi abbiamo anche rischiato. Secondo me si tratta, comunque, di una giornata storta che in questo difficile campionato può capitare. Non siamo partiti come al solito, mi auguro sia stato solo un caso isolato. Non sempre la squadra, comunque, riesce ad esprimere le proprie qualità“.

SITUAZIONE INFORTUNATI: “Speriamo di recuperare più gente possibile in settimana. In settimana valuteremo Viviani e Cimino. Praszelik? speriamo niente di grave, l’ecografia non ha rivelato nulla. Ma dal punto di vista mentale non si sentiva tranquillo”.

FORMAZIONE: “Quando devo individuare la formazione iniziale sono sempre convinto perché gli 11 scelti mi danno più garanzie. Se rifarei le stesse scelte? Assolutamente sì. Florenzi ha fatto bene, Marras ha avuto un problemino. Voca era addirittura in dubbio fino all’ultimo perché ha avuto una distorsione in partitella.”

SCELTE: “Perché ho sostituito Forte e non Tutino? In quel momento mi serviva qualcuno che attaccasse lo spazio, peccato che poi non lo abbiamo fatto bene”.

SUGLI AVVERSARI: “La Feralpisalò è stata più cattiva nel secondo tempo. Gli abbiamo concesso troppe ripartenze, soprattutto sul lato destro. Rispetto alle azioni che hanno creato, per fortuna ne abbiamo preso solo 1 di gol. Avevano una buona linea difensiva che respingeva ogni nostro tentativo di attacco”.