Riviere
Riviere

Il Cosenza non ha mai abbandonato l’idea di riportare Emmanuel Rivière in riva al Crati.

Ottenuta la riammissione in serie B Il Cosenza, o meglio il presidente Guarascio, ha sempre pensato di “regalarsi” il ritorno del suo vecchio pupillo. Non è un mistero che il patron silano voglia provare a convincere personalmente l’ex numero 29 rossoblù a ritornare a calcare il prato del “Marulla“.

Diciamolo subito, a scanso di equivoci: l’operazione resta difficile, ma non impossibile.

La compagine bruzia è pronta ad offrire sul piatto un ricco biennale al centravanti della Martinica. Rivière, da tempo “in rotta di collisione” con la società del presidente Vrenna, ci starebbe pensando seriamente.

L’attaccante infatti, dopo aver svolto l’inizio del ritiro con la squadra pitagorica, è andato a giocare con la sua nazionale senza più fare ritorno in Calabria. Cosa che ha indispettito e non poco il Crotone. Gli squali a questo punto vorrebbero liberarsi del calciatore o venderlo al migliore offerente.

Chiaramente il Cosenza non è disposto a pagare cifre spropositate per un atleta che comunque ha superato i 30 anni e non è più in età verdissima. I prossimi giorni saranno decisivi per avere una risposta in merito. Il presidente Guarascio ha dato mandato a Goretti di provarci fino all’ultimo.

Il nome principale, nemmeno troppo segreto per rinforzare l’attacco silano, è stato sempre quello di Rivière. Resterà il classico sogno di fine estate o un desiderio destinato a realizzarsi?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here