Valerio Crespi (Foto ©D'Offizi)
Valerio Crespi (Foto ©D'Offizi)

Valerio Crespi, attaccante che quest’anno ha trascinato la Lazio Primavera dalla seconda alla prima divisione, ha lasciato da poco il ritiro biancoceleste ad Auronzo di Cadore.

Il classe 2004, fisico da granatiere, è finito da tempo nella lista della spesa del diesse del Cosenza Roberto Gemmi. Dopo aver perso Marco Nasti con la decisione del Milan di mandarlo a giocare a Bari, l’uomo mercato dei lupi non ha perso tempo. Si è fiondato subito sul gioiellino della squadra biancoceleste. L’accordo è stato raggiunto da giorni. Ora i tempi sono maturi per vedere a breve il calciatore nel ritiro di Assisi e conoscere i suoi nuovi compagni del “branco”.

IN ARRIVO CRESPI, FRENATA PER LA MANTIA E DI CARMINE

La prossima fumata bianca per Crespi, ha congelato per il momento le trattative che portavano a La Mantia e Di Carmine. Dopo aver concluso il colpo dell’estate con il ritorno di Gennaro Tutino e l’arrivo di un calciatore valido come Mazzocchi, Gemmi ha deciso di concentrarsi sugli altri reparti della rosa.

La Spal per il momento non ha aperto al Cosenza ad un prestito con diritto di riscatto, ma non è detto che se ne riparli più in là. Magari verso la fine del mercato. L’attaccante svincolato dal Perugia invece non convince più di tanto l’area tecnica del Cosenza.