Regina Elisabetta (fonte rainews.it)
Regina Elisabetta (fonte rainews.it)

Si è spenta, all’età di 96 anni, la regina Elisabetta II d’Inghilterra. Alle 18:33 (ora locale) l’annuncio ufficiale è stato divulgato da Buckingham Palace.

Si era già diffusa, nelle scorse ore, la notizia relativa ad un significativo peggioramento di salute dell’anziana sovrana. A destare preoccupazione anche le continue e improvvise visite del principe Carlo, erede al trono britannico, accompagnato dalla consorte Camilla. Circostanza definita “assai insolita”.

Nelle ultime ore, tutti e 4 i figli della regina, Carlo, Anna, Andrea ed Edoardo, insieme ai nipoti William ed Harry, si erano apprestati a raggiungere la residenza scozzese di Balmoral, dove “sua maestà” era sottoposta a continuo controllo medico. Inoltre, dopo le notizie sul suo precario stato di salute, a Buckingham Palace era stata interrotta la consueta cerimonia del cambio della guardia. Come indicato da un manifesto.

L'ultima apparizione pubblica di Elisabetta II
L’ultima apparizione pubblica di Elisabetta II

I lividi e il bastone, i dettagli dell’ultima apparizione in pubblico della Regina

Solo due giorni fa la sovrana era apparsa pubblicamente, accogliendo la nuova prima ministra Liz Truss e il predecessore Boris Johnson. Per la prima volta, tuttavia, l’incontro non si era svolto né a Buckingham Palace, né al castello di Windsor, bensì nella residenza estiva di Balmoral. Nella circostanza, la regina, seppur sorridente, era apparsa fragile e molto stanca. In molti, preoccupati per le sue condizioni di salute, avevano notato dei vistosi lividi sulle mani e un bastone, senza il quale non sembrava riuscire a sorreggersi.

Solo il 9 aprile dello scorso anno, la regina si era ritrovata a dire addio dolorosamente al marito e principe Filippo, duca di Edimburgo, dopo 74 anni di matrimonio.

Elisabetta, una regina dalla forte personalità

Primogenita del re Giorgio VI, era nata il 21 Aprile 1926. Elisabetta ha sempre mostrato il suo carattere forte e deciso. Dopo una gioventù vivace e stimolante, si era ritrovata sul trono imperiale improvvisamente. Costretta dall’inaspettata morte del padre, Giorgio VI e dall’imprevista abdicazione nel 1936 di re Edoardo, suo zio.

Solo nel giugno scorso il suo regno aveva festeggiato il Giubileo di Platino, in occasione dei 70 anni di regno. Un traguardo senza precedenti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here