F1 - GP Messico prima fila tutta Ferrari, ma occhio al favorito Max
F1 - GP Messico prima fila tutta Ferrari, ma occhio al favorito Max

Un sabato decisamente inaspettato per la Ferrari in Messico. Pole, prima fila e sogno podio rosso.

Finalmente sorrisi in casa Ferrari, perché il team italiano è tornato davanti con una grande bella prima fila tutta rossa al termine delle qualifiche del Gran Premio del Messico, diciannovesimo e quartultimo appuntamento del Mondiale di Formula 1 2023.

Sul tracciato di Città del Messico, intitolato ai fratelli “Rodriguez”, infatti, la scuderia di Maranello ha centrato un eccezionale uno-due, monopolizzando tutta la prima fila della gara che scatterà alle ore 21.00 italiane.

F1 - GP Messico prima fila tutta Ferrari, ma occhio al favorito Max
F1 – GP Messico prima fila tutta Ferrari, ma occhio al favorito Max

Si tratta, dunque, “solo” del sabato, ma ancora una volta Charles Leclerc si conferma imbattibile sul giro secco. Il monegasco, infatti, ha centrato la sua 22^ pole position della carriera, la seconda consecutiva dopo Austin e la seconda a Città del Messico. Una pole che ha messo 67 millesimi tra lui il compagno di scuderia Carlos Sainz e 97 sul campione del mondo Max Verstappen.

“Pole? Non ci pensavo assolutamente, non me lo aspettavo. Alla fine tutto si è allineato, abbiamo trovato velocità e adesso mi devo concentrare su domani perché va bene la pole, ma dobbiamo vincere e sarà molto difficile. Dovremo concentrarci su di noi, abbiamo avuto un buon passo per tutto il weekend. Domani sarà una gara difficile, ma vediamo come andrà“, ha commentato Leclerc a Sky Sport F1, a sottolineare anche l’incredulità Ferrari in generale.

Del gran sabato messicano va sottolineato anche il grandissimo quarto posto di un sorprendente Daniel Ricciardo che piazza la sua AlphaTauri in seconda fila (quarto tempo). Dietro di lui, e la cosa rappresenta oggetto interessante di discussione, l’altra Red Bull del beniamino di casa Sergio Perez. Dietro ancora la Mercedes di Lewis Hamilton e poi Piastri e Russell. Tra le delusioni si aggiunge Lando Norris su Mclaren che viene eliminato già nel Q1 con l’ultimo tempo. Finiscono il loro sabato nel Q2, invece, Alexander Albon e Fernando Alonso. Il primo autore di un grandissimo venerdì sempre nelle posizioni di vertice.

LE PREVISIONI PER LA GARA  E IL SOGNO FERRARI

E’ chiaro che il super favorito per la vittoria finale nella gara rimane come sempre Max Verstappen che potrebbe diventare il primo pilota a vincere 16 gare nell’arco del medesimo anno solare. Ma ci proveranno comunque le due Ferrari, soprattutto a raccogliere punti importanti per la lotta al secondo posto nel Mondiale costruttori che al momento vede davanti la Mercedes a 22 punti. Occhio, come abbiamo visto, all’AlphaTauri di Ricciardo e alla sola Mclaren di Piastri.
Lo spegnimento dei semafori è previsto alle ore 21:00 italiane.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here