Stop interno per l’Ecosistem Lamezia Soccer che, nel match valido per la 5a giornata del Campionato di Serie A2 Futsal contro l’Audace Monopoli, nei minuti finali non solo vede sfumare una possibile vittoria ma subisce anche il gol del definitivo 3-4.

Gara dai mille volti e dai vari capovolgimenti di fronte. Mattatore del match è stato l’argentino del Monopoli: Juan Cruz Caropi, autore di una tripletta e determinante nel quarto gol pugliese. Nel primo tempo gli ospiti passano grazie al sudamericano, ma l’Ecosistem Lamezia è brava a non disunirsi e ad attaccare sfruttando al meglio il collettivo. Da una bella azione corale si arriva al gol di capitan Caffarelli, che con una zampata in allungo ristabilisce la parità sul parquet del PalaSparti. Dedica speciale del Capitano a sua moglie, in dolce attesa di un baby Orange.

Dopo il pareggio, il Lamezia si riversa in avanti con i tentativi poco fortunati di Patamia, Gagliardi e Mantuano. Il Monopoli si rivela, invece, maggiormente cinico è con Caropi si riporta avanti. Punta nell’orgoglio arriva veemente la reazione delle Pantere Orange: Ecelestini ruba palla a centrocampo e dalla lunga distanza lascia partire un bolide che si insacca alle spalle di Caramia, fissando il risultato sul 2-2 alla sirena dell’half-time.

Il secondo tempo si apre con gli Orange in continua occupazione della metà campo avversaria. Da questo predominio arriva anche il gol del sorpasso lametino, ancora a firma Ecelestini: direttamente su calcio di punizione, il 31 Orange scaglia un missile verso Caramia che non riesce ad opporsi. Il Lamezia sembra in totale controllo del match, sciupando varie occasioni per mettere in ghiaccio l’incontro. A 6’ dal termine dell’incontro è, invece, il Monopoli ad assestare un colpo vincente ancora con Caropi, che trova la tripletta personale.

Rianimati dal gol del pareggio, a 2’ dallo scadere Lapertosa trova il gol vittoria per i monopolitani.«Testa bassa e ripartire, con impegno, tanto lavoro e poche chiacchiere!», questo l’imperativo di mister Carrozza rilasciato nell’intervista post gara. Concentrazione assoluta verso la prossima sfida in trasferta contro Mascalucia.

CRONACA

Primo tempo

-16’37” bella chiusura in uscita di Caramia sul tentativo di Mantuano;

-14’19” Caropi porta gli ospiti in vantaggio, con una conclusione che si insacca dopo aver scheggiato il palo interno;

-12’24” GOL LAMEZIA: capitan Caffarelli con una zampata in allungo pareggia il risultato per l’Ecosistem;

-9’50” Savio dà l’illusione del gol ai tifosi Orange;

-8’06” Patamia ci prova da lontano ma la palla, deviata da difensore, finisce in corner;

-7’19”  bella girata di Gagliardi, che non riesce a chiudere a sufficienza con il destro;

-6’19” ottimo inserimento di Gagliardi su imbucata di un ispirato Patamia, il pivot non trova però la deviazione vincente;

-5’50” sfortunato Mantuano a non arrivare per una frazione di secondo su un corner battuto forte, dopo averne intuito e ispirato la traiettoria;

-5’12” rischia un grottesco autogol Monopoli con deviazioni di Caropi che quasi inganna Caramia colpendo il palo;

-2’20” conclusione con il mancino di Caropi che trova la doppietta;

-1’37” GOL LAMEZIA: Ecelestini ruba palla a centrocampo e di prepotenza riporta il risultato in parità!

-0’08” brivido finale con monopoli vicino al gol del 3-2.

Secondo tempo

-18’48” gran palo colpito da Arriazu;

-18’03” GOL LAMEZIA: Ecelestini direttamente su calcio di punizione firma la doppietta personale;

-17’01” dopo una serie di dribbling a ridosso dell’area avversaria, Mantuano viene fermato dalle maglie della difesa avversaria;

-16’01” Rotella nega a Baldassarre il gol del pareggio con un parata strepitosa;

-12’33” fra le proteste Orange l’arbitro assegna un calcio di punizione per il Monopoli da distanza ravvicinata, quanto mai dubbio. Sulla conclusione si esalta Rotella a chiudere in uscita. Nel capovolgimento di fronte gli Orange vicino al 4° gol;

-10’29” due interventi ravvicinati di Rotella salvano la porta lametina;

-6’00” dalla distanza Caropi trova la tripletta personale e riporta in parità il risultato;

-4’34” la conclusione di Arriazu impatta sulla parte bassa della traversa;

-2’55” Rotella respinge la conclusione dei pugliesi, con palla che schizza in tribuna;

-2’24” gran bolide di Caffarelli con Caramia che devia con la punta delle dita;

-2’04” sugli sviluppi di un corner, Lapertosa trova la deviazione giusta e porta avanti gli ospiti.

ECOSISTEM LAMEZIA SOCCER – AUDACE MONOPOLI 3-4

LAMEZIA: Rotella; Caffarelli, Ecelestini, Gagliardi, Gigliotti, Mantuano, Mendola, Patamia, Tubau, Ramirez, Savio; Pulerà. Allenatore: Carrozza.

MONOPOLI: Caramia; Passiatore, Lenoci, Palattella, Juan Cruz, Baldassarre, Lapertosa, Alex, Paragò, Perrucci, Cristofaro; Sibilio. Allenatore: Giacovazzo.

Marcatori: 7′ Caffarelli, 18′ e 2’st Ecelestini(L); 6′, 17′ e 14’st Caropi, 18’st Lapertosa(A).

(Ufficio Stampa Ecosistem Lamezia)