Ginnastica Ritmica, a Cosenza la seconda prova del campionato regionale CSAIn
Ginnastica Ritmica, a Cosenza la seconda prova del campionato regionale CSAIn

Proprio ieri domenica 23 aprile è andata in scena al Palazzetto dello sport di Cosenza la seconda prova del campionato regionale CSAIn di ginnastica ritmica.

Oltre 250 i ginnasti partecipanti provenienti da Calabria e Basilicata. Prossimo appuntamento con la finale nazionale dal 1 al 4 giugno in Molise. La gara, complice l’alto numero di partecipanti, è stata lunga e complessa ed ha previsto un grande sforzo organizzativo e logistico sia per l’allestimento, l’accoglienza e la sistemazione dei partecipanti, sia per lo svolgimento delle prove che hanno impegnato l’organizzazione dalle 9 di mattina alle 18.30 del pomeriggio.

Ginnastica Ritmica, a Cosenza la seconda prova del campionato regionale CSAIn

Numerosa la presenza del pubblico con i familiari delle ginnaste e dei ginnasti che hanno riempito gli spalti dando cosi alla manifestazione una valenza ancora più significativa. Molte le società sportive partecipanti provenienti da tutto il territorio calabrese e in alcuni casi anche da oltre confine: New Body Center di Gioiosa Ionica, Dream Gym di Scalea – Diamante, Trilly di Nocera Marina, Aurora Dance di Amantea, RG Academy e Nova Koreos di Campora San Giovanni, Butterfly di Girifalco, Karate Club di Monasterace, Ars Gymnica di Reggio Calabria, A.P.D. Gascal di Lamezia Terme, Giu.Ne.Gia di Potenza, Sole D’oro e Kodokan 1973 di Cosenza.

Di grande interesse e certamente significativa, la presenza di due giudici provenienti dalla Campania (dove è situato il comitato nazionale CSAIn), Arianna Vitale e Roberta Dell’Aquila, che hanno partecipato a questa tappa del campionato in qualità di giudici esterni.

Un momento importante che ha consentito di gettare le basi per un confronto e uno scambio di vedute con tecnici di assoluto rilievo provenienti da altri territori che hanno così potuto toccare con mano la qualità e la complessità organizzativa messa in campo dal settore calabrese. Ora tutte le società avranno il compito di prepararsi al meglio per la fase nazionale che si terrà a Campobasso in Molise dal 1 al 4 giugno.