Il nuovo singolo dei selflore “Lavanda”, una notte turbata dai rimorsi

Lavanda” è il nuovo singolo dei selflore: la band milanese ci prende per mano per immergerci nel racconto distorto di un sonno turbato da ogni nostro fallimento.

Una notte tormentata in equilibrio sul filo sottile tra il sonno e la veglia, il momento in cui siamo più vulnerabili di fronte a rimorsi e rimpianti riguardanti persone care e scelta di vita. L’immaginario del brano fa parte di un concept più ampio presente in tutto il disco e dedicato alle conseguenze del diventare adulti in un ambiente non più a misura d’uomo, in cui la percezione di sé è plasmata dalla tante storture presenti nella società contemporanea.

Una chitarra acustica accende la luce sull’intro e sospende per pochi secondi il mondo sonoro a cui la band ci ha abituato. Entra solitaria la voce, sempre roca e graffiata ma questa volta più pacata ed empatica, a cui si aggiunge poco dopo l’intera band. “Lavanda” è un brano mid tempo più melodico, uno dei pochi attimi di respiro che si concede il disco, ondeggiando senza scossoni verso la chiusura strumentale in cui una melodia punteggiata dal synth ci congeda dolcemente.

Dopo la pubblicazione di alcuni brani racchiusi poi in un primo EP stampato in tape, questo singolo è il secondo estratto, dopo il brano “Ragnatela“, da “L’immagine che ho di me“, il loro primo album in uscita in uscita il 29 settembre 2023 per Non Ti Seguo Records (IT), Dancing Rabbit Records (DE), Engineer Records (UK), Fireflies Fall (FR) e È un brutto posto dove vivere (IT).

ASCOLTA IL SINGOLO