Onana (foto gazzetta.it)
Onana (foto gazzetta.it)

Andre Onana sarà il nuovo portiere dell’Inter. Il camerunese è sbarcato oggi a Milano. Sono già state svolte le visite mediche di rito e a breve firmerà un contratto che lo legherà alla squadra nerazzurra per 5 anni. Arriverà a luglio in concomitanza con la naturale scadenza del contratto firmato il club olandese.

Il trasferimento all’Inter era nell’aria da parecchio tempo, già un anno fa cominciarono le prime voci di trasferimento. Allo stesso tempo Onana, verso metà dicembre, aveva smentito un interesse del club milanese dichiarando che la sua prima scelta fosse il Barcellona.

Samir Handanovic (foto di Daniele Buffa/Image Sport)
Samir Handanovic (foto di Daniele Buffa/Image Sport)

Finirà così a luglio l’era Handanovic, dopo nove stagioni, di cui quattro da capitano, a guardia della porta interista. Il portiere dovrà scegliere se andare altrove (si era parlato di Lazio) oppure rimanere a Milano a fare il secondo. Resta comunque il portiere con più presenze in Serie A della storia dell’Inter, recordman di rigori parati (ben 26!) e secondo straniero con più presenze in campionato, dietro solo a Javier Zanetti suo ex compagno.

Dagli esordi alla squalifica

Dopo aver militato fra le fila delle giovanili di Barcellona e Ajax, Onana trova stabilmente impiego nella prima squadra dei lancieri giocando titolare e confermandosi ad alti livelli. Vince due campionati e due coppe nazionali olandesi. Il 5 febbraio 2021 viene squalificato per essere risultato positivo al furosemide dopo un test antidoping nell’ottobre 2020. Il calciatore si giustificò dicendo di aver assunto la sostanza per motivi di salute, mediante un medicinale prescritto alla moglie. La UEFA riconobbe la buona fede e il TAS ridusse la squalifica a 9 mesi. Torna in campo nel novembre 2021.