Francia-Australia

Inizia bene il Mondiale della Francia. I campioni in carica reagiscono al vantaggio dell’Australia firmato da Goodwin con la doppietta di Giroud e i centri di Rabiot e Mbappè. Questi ultimi autori anche di un assist.

Formazioni. Dopo il ko di Benzema, c’è il milanista Giroud a guidare l’attacco dei transalpini. Rabiot nell’undici titolare, inizialmente in panchina Theo Hernandez: sull’out di sinistra gioca il fratello Lucas. Nell’Australia rimane fuori il 10 del Verona Hrustic.

Dopo un inizio incoraggiante i Blues arretrano il raggio d’azione e subiscono, sorprendentemente, la rete australiana messa a segno da Goodwin, che punisce Lloris da distanza ravvicinata. Il tempo di riorganizzarsi e la Francia la ribalta subito. Merito soprattutto di Adrien Rabiot. Il centrocampista della Juve prima fa 1-1, poi sforna assist al bacio per l’accorrente Giroud, che deve solo spingerla dentro. Manca all’appello Mbappè ma l’occasione di iscriversi nel tabellino dei marcatori la spreca malamente. Nell’ormai consueto in questi mondiali infinito tempo di recupero è il palo a negare il pareggio a Irvine.

La ripresa sta tutta nei tentativi ripetuti dei campioni del mondo di mettere al sicuro i risultati. Ci riescono al 67′ con il colpo di testa di Kylian Mbappè, al 29° centro in nazionale. La stella del PSG ancora sugli scudi al 72′ con l’assist per Giroud che ringrazia e fa doppietta. La partita non ha più storia e scorre via senza altri sussulti fino al triplice fischio finale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here