Mondiali Scherma l'Italia è oro nel fioretto e nella spada, battuta la Francia

Una giornata intensa per l’Italia nel penultimo giorno dei Mondiali di Scherma di Milano.

Dopo l’argento nella spada femminile, ecco altre due medaglie importantissime per il medagliere che proietta l’Italia in testa alla classifica con ben 10 medaglie.

Si parte prima dal fioretto femminile a squadre con un oro fantastico conquistato da Arianna Errigo, Martina Favaretto, Francesca Palumbo, Alice Volpi che hanno battuto la Francia (Anita Blaze, Solenne Butruille, Pauline Ranvier, Ysaora Thibus) 45-39. Secondo titolo Mondiale consecutivo. Per la squadra francese doveva essere la rivincita dello scorso Mondiale, quello del Cairo. Eppure la voglia di rivalsa dovrà prendere un altro appuntamento perché le Azzurre salgono nuovamente sul tetto del mondo e non intendono mollarlo.

DOPPIO ORO CON LA SPADA MASCHILE AI MONDIALI DI SCHERMA

Neanche il tempo di godersi la vittoria delle ragazze che ecco gli Azzurri della Spada salire sulla pedana per la finalissima nuovamente contro la Francia. La squadra italiana, composta da Gabriele Cimini, Davide Di Veroli, Andrea Santarelli e Federico Vismara, mettono cuore e orgoglio in ogni stoccata. E così, dopo essere stati quasi sempre in vantaggio per oltre 10 stoccate, l’Italia della Spada maschile conquista l’oro 45-32 e sale sul tetto del mondo dopo circa trent’anni.