Francesco Forte (foto Francesco Farina)
Francesco Forte (foto Francesco Farina)

Un fulmine a ciel sereno quello che nella giornata di ieri ha colpito l’attaccante del Cosenza Francesco Forte. Il calciatore arrivato nelle ultime ore di calciomercato in prestito dall’Ascoli, coinvolto in un caso di scommesse illegali, si dice totalmente estraneo alla vicenda. Tramite le colonne del Quotidiano del Sud ha rilasciato alcune dichiarazioni.

LE PAROLE DI FORTE

“Giovedì mattina si sono presentati a casa gli uomini della Guardia di Finanza, che mi hanno notificato l’avviso di garanzia. Ovviamente sono rimasto incredulo, mai avrei pensato di rimanere coinvolto in cose che sono lontane da me anni luce. Non ho mai scommesso né su siti legali né illegali. Mai! E’ un vizio che non mi appartiene. Mi contestano scommesse sui siti, ma io non ho mai avuto un account, Non ho mai scommesso, nemmeno un solo euro. Leggo di altri nomi coinvolti, uno in particolare compagno di stanza a Benevento, forse questo ha indotto la Guardia di Finanza a pensare che ci fosse un collegamento con me.

Ho acquistato un rolex per conto di Letizia (mostra foto dell’orologio e del bonifico) da un gioielliere di Venezia mio amico. Tutto tracciabile. Poi non so perché la restituzione della cifra spesa mi è arrivata da Pastina e non da Letizia. Per questo movimento mi hanno accusato di riciclaggio. Pazzesco! In settimana partirò per Benevento, ho chiesto al PM di essere ascoltato. Voglio chiarire subito la mia posizione di assoluta estraneità. Purtroppo la notizia ha già fatto il giro d’Italia, chi mi ripagherà del danno di immagine ormai fatto, una volta dimostrata la mia innocenza?”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here