Sudtirol - Cosenza (foto Facebook Cosenza Calcio)
Sudtirol - Cosenza (foto Facebook Cosenza Calcio)

Sudtirol – Cosenza è valida per la ventiduesima giornata di Serie BKT. I rossoblù, che non vincevano in trasferta dalla partita di Pisa, battono gli altoatesini grazie ad un gol di Frabotta al 78′.

Le scelte dei due allenatori

Caserta conferma la coppia di centrali Camporese-Venturi. Causa forfait per risentimento muscolare dell’ultimo minuto di Cimino, c’è l’esordio di Gyamfi sulla destra, Frabotta schierato sulla sinistra. A centrocampo è da segnalare il ritorno di Florenzi dal primo minuto, Praszelik e Zuccon completano il reparto. In avanti pesa l’assenza di Tutino, al centro dell’attacco ci sarà Forte, assistito da Mazzocchi e Marras.

Dall’altra parte Valente dovrà fare a meno di Casiraghi, capocannoniere del campionato. Difesa a tre con Kofler, Scaglia e Masiello. In mezzo al campo spazio al nuovo arrivo Arrigoni e Tait con Cagnano e Ciervo esterni. Il tridente avanzato è composto da Merakj Pecorino e Rauti.

La cronaca di Sudtirol – Cosenza

Inizio aggressivo dei rossoblù. La prima palla gol del match arriva al 4′. Ci prova Praszelik calciando di prima da fuori area, Poluzzi respinge e sulla ribattuta non riesce a Forte il tap in vincente. Segue una fase con poche palle gol, ma con gli ospiti che si lasciano preferire nella fluidità di manovra. Al 24′ un lancio di Marras libera Florenzi che colpisce di testa verso la porta, Poluzzi blocca non senza difficoltà. Succede poco o nulla fino al termine della prima frazione di gioco, si va negli spogliatoi sullo 0-0.

Secondo tempo

Ad inizio ripresa l’arbitro Chiffi, dopo revisione al VAR, assegna un calcio di rigore al Cosenza per un fallo di mano di Kofler in area. Dal dischetto va Forte, il suo tiro è debole e poco angolato, Poluzzi blocca in due tempi. Poco dopo l’occasione per passare in vantaggio capita anche al Sudtirol, Masiello colpisce il palo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

All’ora di gioco Merakj, prima di testa e poi di piede, si rende protagonista di una doppia occasione da gol, in entrambi i casi è abile Micai a respingere. Il punteggio cambia al 78′, un tiro dalla lunga distanza di Frabotta trafigge Poluzzi, è 0-1. La sfida termina con la vittoria del Cosenza, non produce particolari occasioni la reazione abbastanza confusionaria del Sudtirol.

Nel prossimo turno i lupi affronteranno il Pisa in casa, domenica 3 febbraio alle ore 14.00. Nel posticipo del lunedì invece il Sudtirol farà visita all’Ascoli, alle 16.15.

Entra nel nuovo canale Whatsapp de Il Dot