È il giorno in cui le diciannove squadre attualmente iscritte al campionato di Serie B conosceranno il loro cammino.

La casella mancante, quella che nei prossimi giorni sarà riempita da ChievoVerona o Cosenza, verrà contrassegnata con una ‘X’. Lunedì il Collegio di Garanzia del Coni dirimerà la questione. Le speranze dei clivensi di rimanere aggrappati alla Serie B sono flebili. Troppo pesante la scure della doppia bocciatura di Covisoc e Figc che si è abbattuta sul club gialloblù.

Sull’altro versante il Cosenza è pronto, prontissimo, a subentrare in extremis. Ha tutte le carte in regola la società del presidente Guarascio. Nei giorni scorsi è stata anche depositata la fideiussione da 800 mila euro utile ad ottenere la riammissione in cadetteria. Se le precedenti sentenze venissero confermate, il Consiglio Federale in programma martedì non potrebbe fare altro che ratificare ufficialmente l’inserimento dei silani nel roaster delle partecipanti alla Serie B 2021/2022.

Piazza Trento e Trieste di Ferrara
Piazza Trento e Trieste a Ferrara

Nel frattempo oggi la splendida piazza Trento e Trieste di Ferrara ospita la cerimonia di presentazione dei calendari. Si inizia alle ore 19:00, con diretta sui canali dei licenziatari ufficiali del campionato, DaznHelbiz Live e Sky Sport 24. Rese note anche le date della prossima Serie B.

SERIE B AL VIA VENERDI’ 20 AGOSTO

Start previsto per “sabato 21 agosto, con Opening Day venerdì 20, e si chiuderà venerdì 6 maggio 2022. Si gioca anche a Pasquetta lunedì 18 aprile e, quindi, il 25 aprile, sempre di lunedì. Confermato il format natalizio, appuntamento fisso e apprezzato dai tifosi della Serie BKT e del calcio: si scenderà in campo per il boxing day il 26 dicembre, poi ancora il 29 dicembre. La sosta invernale è prevista dal 30 dicembre al 14 gennaio, mentre come richiesto in Assemblea sarà rispettata la sosta nazionali anche visti i numerosi giocatori convocati durante questi impegni. Gli infrasettimanali sono previsti martedì 21 settembre, giovedì 28 ottobre, martedì 30 novembre, martedì 1 marzo, martedì 15 marzo e martedì 5 aprile”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here