Villaurea-Ecosistem Lamezia
Villaurea-Ecosistem Lamezia

È terminata 2-2 la sfida tra Villaurea ed Ecosistem Lamezia Soccer, valida per il 19° turno del campionato di Serie B di Futsal, girone H.

Una partita accesa e vibrante, in cui le due squadre contendenti si sono affrontate a viso aperto dando vita a uno spettacolo veramente avvincente per il pubblico del Pala Don Bosco di Palermo. Il Villaurea si conferma essere una delle squadre più insidiose del girone calabro-siculo, inchiodando i lametini al pareggio e dando molto filo da torcere agli Orange, i quali soprattutto nel finale – spinti in avanti alla ricerca del gol vittoria –  rischiano la beffa.

Parte forte il team di mister Carrozza, imponendo il proprio ritmo e il proprio gioco all’andamento del match. La superiorità lametina si traduce nel gol del vantaggio di Fabio Ecelestini, abile a trovare una parabola che mixa al meglio potenza e precisione infilandosi all’angolino alto, laddove il portiere locale non può arrivare.

La prima frazione di gioco si chiude sul parziale di 0-1. Nella ripresa, i padroni di casa tornano negli spogliatoi con buon piglio e pareggiano i conti con il gol di Cassata. Il gol subìto riaccende il Lamezia che va vicina al vantaggio con Mantuano. Proprio da un’iniziativa di quest’ultimo arriva il gol del 2-1, a firmarlo è sempre Ecelestini che cambia la porta, cambia il piede con il quale calcia ma non cambia il risultato: traiettoria potente e precisa che non lascia scampo all’estremo difensore avversario.

Ma il risultato è destinato ancora a cambiare: a 4’ dalla fine il Villaurea trova un gol fortunoso con un tiro di Giannusa. Un’azione quella sicula viziata da un vistoso fallo ai danni di Gerbasi non sanzionato dai direttori di gara. Il Lamezia tenta in tutti i modi di trovare il gol vittoria – rischiando anche di subirlo con il quinto uomo in campo – ma non basta: il risultato finale tra Villaurea e Ecosistem Lamezia è 2-2.

(Ufficio Stampa Ecosistem Lamezia)