Pagelle Spal - Cosenza

MATOSEVIC 6 Salva il Cosenza dopo appena un minuto parando un rigore. Ha però gravi responsabilità sul gol del primo pareggio di Dickmann. Fa e disfa.

CAMPORESE 6,5 Partita da leader coronata dal gol (ed è una piacevole abitudine) del primo vantaggio rossoblù. Da qui non si passa.

RIGIONE 6 Non perde mai la testa. Vince spesso i duelli e nel complesso offre una positiva prestazione. Roccioso.

VENTURI 5,5 Fa cose buone ma a volte compie anche brutti errori. Mezzo punto in meno per il fallo dal quale scaturisce la punizione di Esposito che regala il pareggio al 93′ alla Spal. Ingenuo.

SITUM 6,5 La solita certezza per il Cosenza Calcio. Cala un po’ nella ripresa ma il suo rendimento è sempre alto. Certezza.

GERBO 6+ Schierato a sorpresa titolare. Risponde presente con una grintosa prestazione. Quantità e qualità.

CARRARO 5,5 Ci mette più grinta rispetto alle precedenti prestazioni incolori. Sopperisce in parte con il fisico agli evidenti limiti di dinamicità in mezzo al campo. Quasi sufficiente.

FLORENZI 6,5 Parte con qualche errore di troppo. Poi cresce di intensità fino a diventare prezioso sia per quantità che per qualità. Lottatore.

LIOTTI 6 Regala un rigore dopo 40 secondi con un fallo inutile quanto stupido. Recupera man mano fino all’assist del gol di Caso. Strappa la sufficienza per impegno e cuore. Croce e delizia.

LAURA 5,5 A volte gli manca la giocata giusta per incidere ma quando viene innescato riesce in parte a far male. Suo l’assist a Camporese. Incompleto

LARRIVEY 5 Sbaglia un gol sotto porta in malomodo. Si sacrifica tanto ma lascia il Cosenza in 10 per un doppio giallo davvero discutibile. Certo era difficile pensare che il fallo fischiato costasse il rosso al Bati, ma l’espulsione risulterà decisiva nell’economia della gara. Ingenuo.

DALLA PANCHINA

CASO 7 Anche da subentrato spacca la partita e regala il secondo vantaggio con l’ennesima perla. Esce per una botta al 93′ e arriva la beffa. Genio puro.

KONGOLO 5,5 Ci mette fisico ma la condizione atletica sembra non supportarlo. A fasi alterne.

PALMIERO 5,5 Si piazza davanti alla difesa sostituendo Carraro. Con il Cosenza in dieci riesce a costruire davvero poco o nulla. Non riesce a recuperare palloni ed è costretto troppo spesso al fallo. Poco lucido.

DI PARDO 6 Ordinato e dinamico in fase difensiva. Dà il suo apporto nella difesa vana del vantaggio. Irruento.

PANDOLFI s.v.

ALL. BISOLI 6+ Spiazza tutti con una formazione a sorpresa in cui viene rispolverato Gerbo dalla naftalina. Ennesimo approccio sbagliato alla gara. Ma pian piano il suo Cosenza trova smalto e non si disunisce neanche dopo esser stato raggiunto. Forse andava sostituito più Larrivey che Laura. Facile a dirsi con il senno del poi. Ci crede.