Dopo gli appuntamenti di Potenza e Cosenza, si è concluso ieri, con la tappa di S. Giovanni in Fiore (CS), il percorso promozionale “SkiOnTour”, parte integrante del progetto nazionale “SKI EVERYWHERE” (SEW) voluto dalla FISI – Federazione Italiana Sport Invernali e realizzato grazie al supporto del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri e di Sport e Salute.

Il responsabile regionale delle discipline nordiche Pino Mirarchi e i tecnici atleti del Comitato FISI Calabro Lucano Iole Esposito e Isabella Salamone, coadiuvati dai tecnici federali Marco Sala (responsabile nazionale del progetto), Tommaso Tamburro (responsabile tecnico naz. per lo sci nordico) e Nicola Pozzi (responsabile tecnico per il biathlon), hanno allestito gli spazi messi a disposizione dalle amministrazioni comunali con attrezzi e percorsi guidati destinati alla pratica sportiva per le discipline dello skiroll e del biathlon.

Giovani e ragazzi hanno potuto provare gli sport afferenti alla Federazione degli sport invernali cimentandosi in prove tecniche e ludiche, senza lasciarsi scoraggiare dall’incertezza climatica.

Alla tappa di Cosenza, le cui attività si sono tenute in piazza Carratelli, erano presenti per la FISI, oltre a tecnici e consiglieri regionali, il Consigliere nazionale Bianca Zupi, il Presidente del CAL Salvatore Loria, il Delegato provinciale Enzo Mele. Si sono complimentati per l’iniziativa il segretario regionale di Sport e Salute Walter Malacrino, la Delegata provinciale del Coni Francesca Stancati e la Delegata provinciale del CIP Deborah Granata. Presenti anche altre personalità del mondo sportivo calabrese, fra le quali Joe Lappano e Pino Abate.

Particolarmente partecipata la giornata finale di San Giovanni in Fiore, che ha registrato l’entusiasmo di tanti giovani e delle loro famiglie che hanno affollato la via Panoramica. Doveroso il ringraziamento agli atleti e ai volontari degli sci club Montenero, Camigliatello, Terranova di Pollino e Rotonda per la partecipazione e il supporto alle attività.

Il progetto SKI EVERYWHERE si ispira ai principi del modello di sviluppo della partecipazione sportiva “Developmental Model of Sport Partecipation” (DMSP, Jean Coté 2016), dove l’obiettivo principale è coniugare la partecipazione sportiva, la prestazione e lo sviluppo personale.