Taiwan, terremoto di magnitudo 7.4:
Taiwan, terremoto di magnitudo 7.4: "Il più forte degli ultimi 25 anni"

Un violento terremoto si è scagliato, nelle scorse ore, su Taiwan. La scossa, di magnitudo 7.4, si è verificata alle 7:58 (ora locale) di questa mattina. Il sisma, come riporta l’Istituto geofisico statunitense Usgs, si è scatenato a 18 km a sud-est di Hualien City, non lontano dalla capitale Tapei. L’ipocentro è stato registrato, invece, ad una profondità di 34,8 km. La prima violenta scossa è stata seguita da altre 58 scosse di assestamento, alcune delle quali con una magnitudo tra 5 e 6.

Le autorità hanno immediatamente sospeso i voli e diramato degli “avvisi tsunami”, poi annullati.

Numerosi uomini intrappolati tra le macerie: ci sono vittime 

La violenta scossa, secondo quanto si apprende dalle prime testimonianze, ha provocato il crollo di numerosi edifici e pericolose frane. Secondo un primo bilancio, le vittime dichiarate sarebbero 7. Più di 700 sarebbero, invece, i feriti.

I vigili del fuoco hanno immediatamente messo in atto le operazioni di salvataggio. Numerosi civili, infatti, sarebbero ancora intrappolati tra le macerie degli edifici crollati. Il bilancio delle vittime, dunque, potrebbe salire.

Il direttore del Centro sismologico di Tapei: “Il più forte terremoto degli ultimi 25 anni”

Il terremoto è vicino alla terraferma ed è poco profondo. È stato avvertito in tutta Taiwan e nelle isole al largo… è il più forte degli ultimi 25 anni dal terremoto (del 1999)” ha dichiararlo il direttore del Centro sismologico di Tapei, Wu Chien-fu. Nel 1999, 25 anni fa, infatti, a Taiwan, si verificò un violento sisma, con magnitudo 7.7, che provocò 2.297 vittime.

Entra nel nuovo canale Whatsapp de Il Dot