Fabio Caserta in conferenza stampa (foto Francesco Farina)
Fabio Caserta in conferenza stampa (foto Francesco Farina)

Fabio Caserta ha parlato alla stampa alla vigilia di Cittadella-Cosenza. Il match, in programma domani sabato 9 dicembre alle ore 14:00, sarà valevole per la sedicesima giornata di Serie B.

LE PAROLE DI FABIO CASERTA

Differenza tra primi e secondi tempi: “E’ evidente che la squadra faccia bene nel primo tempo e male nella ripresa. A mio avviso dipende da un calo mentale, non fisico. E’ capitato spesso quest’anno. Dobbiamo fare tesoro di questi errori e fare una buona partita contro una squadra che sta bene e viene da quattro vittorie consecutive. Ci siamo preparati bene per fare una grande gara“.

Ultime due sconfitte: “Non sono state delle cattive prestazioni. Abbiamo raccolto poco. Dobbiamo lavorare per migliorare la fase di realizzazione“.

Formazione di domani: “Zuccon si è ripreso. Marras si è allenato tutta la settimana con la squadra. Sono entrambi giocatori a disposizione e possono trovare spazio dall’inizio“.

La strigliata del ds Gemmi: “Il direttore ci teneva a parlare con la squadra il giorno dopo la partita. E’ un confronto che comunque richiede sempre. Sappiamo che nel corso di un campionato si incontrano diverse difficoltà. Questa squadra a mio avviso sta facendo un buon percorso in un torneo così difficile. Nei momenti negativi è importarsi ricompattarsi nel nome di un bene comune che si chiama Cosenza. L’obiettivo è ottenere una salvezza tranquilla rimanendo lontani dalla zona playout“.

Possibili variazioni tattiche: “Quello che conta è riprendere a fare quello che sappiamo. Stiamo comunque lavorando per mettere in pratica altre situazioni tattiche“.

Situazione Forte: “Il ragazzo è tranquillo perché sa di non essere colpevole. L’attaccante vive per il gol, è normale che questa astinenza gli crei dei problemi. Non appena si sbloccherà la situazione migliorerà“.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here