Andrea Hristov (TJ photo)
Andrea Hristov (TJ photo)

Andrea Hristov, classe ’99, presto sarà un nuovo difensore del Cosenza. Il centrale difensivo bulgaro era già transitato dalla città bruzia nella stagione 2018/19. A portarlo in Italia l’ex direttore sportivo dei lupi Stefano Trinchera, ora al Lecce.

In quella stagione l’allora giovanissimo difensore, sotto la gestione Braglia, collezionò solo tre gettoni di presenze in campionato. A fine campionato non venne riscattato dal Cosenza e tornò in Bulgaria. Nel frattempo Hristov è cresciuto molto, imponendosi come titolare non solo nel suo club di appartenenza, ma anche nella nazionale della Bulgaria. Il 3 settembre scorso Hristov è stato uno dei protagonisti, insieme al fratello che gioca nello Spezia, del pareggio per 1 a 1 contro l’Italia di Mancini.

Andrea Hristov (foto IlCosenza.it)
Andrea Hristov (foto IlCosenza.it)

LE CIFRE DELL’OPERAZIONE HRISTOV

Il direttore sportivo del Cosenza Roberto Goretti da mesi lavorava a fari spenti a questa operazione. Su Hristov infatti non c’era solo il forte interesse del Cosenza, ma anche di altri club di serie B tra cui il Frosinone. Il DS silano è stato bravo ad arrivare prima degli altri e chiudere la trattativa per un giovane dal sicuro avvenire. Per strapparlo allo Slavia Sofia la società del presidente Guarascio dovrà sborsare una cifra che si aggira intorno alle 500/600 mila euro. Da stabilire ancora se il pagamento avverrà in due o tre soluzioni. Al difensore bulgaro, di piede destro, verrà fatto firmare un contratto di tre anni e mezzo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here