Wimbledon Djokovic-Kyrgios

Sarà per il secondo anno di fila una finale inedita a decretare il vincitore della 135ª edizione del torneo di Wimbledon. Dodici mesi fa il numero uno del mondo Novak Djokovic, che oggi difenderà quel titolo, affrontava l’esordiente Matteo Berrettini.

Stavolta il serbo si troverà dall’altra parte della rete l’eclettico Nick Kyrgios. Numero 40 del ranking, il tennista australiano di origine greche, con i suoi comportamenti bizzarri al limite dell’irriverente, viene a tutti gli effetti definito il tennista più scorretto del circuito. Poco amato dai colleghi, ai quarti ha dato vita ad una sfida senza esclusione di colpi con Stefanos Tsitsipas.

Comunque vada a finire Kyrgios ha già toccato il punto più alto della sua carriera. Il risultato migliore finora in uno Slam erano i quarti di finale raggiunti agli Australian Open del 2018. Di tutt’altro spessore i numeri di Nole Djokovic. Venti gli slam conquistati, dominatore incontrastato sull’erba dell’All England Club dal 2018. Ha ora la concreta possibilità di eguagliare a quota 7 Wimbledon sia Bjorn Borg che Roger Federer. In passato i due non se le sono mandate a dire.

Ora però la questione sembra rientrata, lo testimoniano le recenti parole di Djokovic a ricucire il rapporto: “Kyrgios fa divertire il pubblico. È semplicemente sé stesso e, piaccia o no, attira molte attenzioni sul tennis“. I precedenti tra gli sfidanti sono solo due, vinti entrambi dall’australiano e datati 2017, a stretto giro, ad Acapulco e poi a Indian Wells.

DOVE VEDERE LA FINALE DI WIMBLEDON 2022

La finale tra Djokovic e Kyrgios è in programma alle ore 15:00 sul campo centrale. La sfida sarà in diretta per abbonati su Sky Sport in TV, mentre sarà usufruibile in live streaming su Now Tv e Sky Go.