«Se il Cosenza si salva mi tingo i capelli rossoblù», la promessa di Beatrice
«Se il Cosenza si salva mi tingo i capelli rossoblù», la promessa di Beatrice

Una promessa è una promessa, e mantenerla è importante. Questa è la storia di Beatrice, tifosa del Cosenza, che si è tinta i capelli di rossoblù.

Tutto è nato dalla partita Cosenza-Benevento, vinta dai Lupi 1-0 grazie al gol di Camporese all’87’. La promessa è arrivata quasi in automatico: “Se il Cosenza si salva mi raso i capelli e li tingo di rossoblù”. Una parola, poi, mantenuta da parte di Beatrice Santostefano, 17 anni e grande tifosa del Cosenza. Una salvezza, quella dei calabresi, sofferta, meritata e conquistata sul prato di casa del ”Marulla” contro il Vicenza nella finale di ritorno playout.

I capelli rossobù di Beatrice
I capelli rossoblù di Beatrice

E’ l’adrenalina a parlare in determinati istanti, nel momento in cui uno stadio intero esulta per aver vinto contro un top team.

Ma sono quelle stesse promesse che arrivano dal cuore e si tramutano in doveri.

“La passione per il calcio in generale nasce sin da quando ero piccola, preferendo un pallone piuttosto che una barbie” ha raccontato Beatrice. “Il tifo per il Cosenza inizia nel 2015, più precisamente a settembre del 2015, in occasione di Cosenza-Martina Franca con gol vittoria dei Lupi targato La Mantia. Un ricordo bellissimo che rimarrà sempre nel cuore e nella mente.”

Una promessa dettata dalla speranza

“La promessa che mi sarei tinta i capelli l’ho fatta il 17 aprile dopo Cosenza-Benevento, una partita bellissima. Un grande ringraziamento va ad Annalisa, la ragazza che ha mi ha permesso di mantenere la parola. Ha avuto tanta pazienza ed è stata bravissima. Ci ho sempre sperato nella salvezza, ma dopo quel match ho capito che potevamo davvero farcela e così poi è stato. Abbiamo sofferto molto nel campionato appena terminato, ma per me è stato il più bello di questi quattro anni da quando siamo saliti. Spero che quello che sta per iniziare sia un campionato più facile e tranquillo. Ma una cosa è certa: rifarei promesse del genere tante altre volte per l’amore che provo per il Cosenza.” Conclude Beatrice Santostefano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here