Harry Potter, confermata la serie tv fedele ai libri targata HBO Max
Harry Potter, confermata la serie tv fedele ai libri targata HBO Max

Il maghetto amato da grandi e piccini torna sul piccolo schermo. Confermata la Serie Tv su Harry Potter.

Per chi avesse nostalgia dei famosi otto film prodotti dalla Warner Bros Pictures usciti al cinema dal 2001 al 2011 con incassi per 7,7 miliardi di dollari basati sull’omonima saga ideata nel 1990, che tanto hanno fatto sognare intere generazioni, si potrà destare dinanzi la notizia dell’ufficialità della nuova Serie Tv ispirata ai libri di Harry Potter. Il simpatico maghetto di Hogwarts torna, dunque, sui piccoli schermi tra gioia e incredulità da parte dei fan.

Harry Potter, confermata la serie tv fedele ai libri targata HBO Max
Harry Potter, confermata la serie tv fedele ai libri targata HBO Max

L’autrice J.K. Rowling ha siglato l’accordo con la piattaforma di streaming HBO (diventata Max) per la realizzazione di una serie tv. L’intenzione di HBO è di spalmare il film su dieci stagioni, il tutto con un cast completamente nuovo. L’autrice del romanzo cult da parte sua si è detta “entusiasta” del progetto: “L’impegno di Max nel preservare l’integrità dei miei romanzi per me è importante, e non vedo l’ora di far parte di questo nuovo adattamento che permetterà un grado di profondità e dettagli che solo una serie tv può offrire”.

Warner Bros Television e Brontë Film and TV si occuperanno della produzione, ed è iniziata ufficialmente la ricerca di uno sceneggiatore/showrunner che curi l’adattamento dei romanzi, uno per stagione. Le riprese della prima stagione non inizieranno comunque presumibilmente prima dell’estate del 2024 e il lancio della serie su MAX potrebbe essere il Natale del 2025.

IL SUCCESSO DI HARRY POTTER

Il grande successo di Harry Potter non si è fermato solo ai sette libri, tradotti in oltre ottanta lingue con oltre cinquecento milioni di copie vendute worldwide, ma la “magia” che si è creata intorno l’ha resa la saga più famosa al mondo. Il franchise di Harry Potter, inoltre, è uno dei più proficui: basti pensare che solo di recente il videogioco Hogwarts Legacy ha avuto un successo strepitoso, con 12 milioni di copie vendute in due settimane.

LA REAZIONE SOCIAL ALLA SERIE TV

Non potevano però mancare le reazioni social, che si sono ampiamente divise, soprattutto a causa di alcune esternazioni da parte della Rowling sulle persone transgender. E’ proprio per questo motivo che si è accantonata l’idea di realizzare un nono film con il cast originale. Ma poiché l’autrice ha chiesto una somma altissima per farsi da parte al progetto, la casa di produzione si è vista costretta a trovare un’altra soluzione, trovando nella serie tv l’ultima occasione per tornare a raccontare la storia di Harry Potter.

In ogni caso i fan della serie si dividono tra chi pensa che i film bastino a rendere il mago immortale e chi, invece, rimane restio ma con la speranza che almeno la serie tv sia quantomeno fedele ai tanto amati libri in tutto il mondo.