Rosaria Succurro con Eugenio Guarascio
Rosaria Succurro con Eugenio Guarascio

Il Cosenza Calcio e la Sila. Un binomio che negli anni passati è stato sempre vincente e ha attirato migliaia di tifosi a fare una gita fuori città per vedere i primi passi della propria squadra del cuore. Un bel panino con i prodotti tipici locali, una birra, il verde e l’aria impareggiabile dell’altopiano silano. Tutto perfetto se non fosse per le strutture sportive da tempo abbandonate all’incuria.

Negli ultimi anni il Cosenza, pur avendo a due passi un paradiso naturale invidiato da tutti, è stato costretto ad emigrare al centro nord Italia. Questa volta le cose sembrano essere cambiate. In prima persona per riportare i lupi nel loro habitat naturale si sta spendendo in prima persona la Presidente della Provincia Rosaria Succurro.

IL COSENZA RITORNA IN SILA?

Nei giorni scorsi c’è stata una riunione programmatica tra la Succurro e l’entourage del Cosenza per pianificare il da farsi. Per l’inizio della prossima settimana si attendono importanti novità. La Provincia di Cosenza ha già messo in moto la macchina organizzativa per ottenere un finanziamento di ammodernamento e ristrutturazione di diverse strutture. Si tratta di un investimento importante.

La Provincia utilizzerebbe dei fondi che entrerebbero in un progetto a più ampio respiro, di riqualifica del territorio. Lorica è la location indicata. Il tempo a disposizione non è molto. L’intenzione però è di svolgere i lavori in maniera celere, con professionisti del settore. Il Cosenza finalmente ritornerà in Sila a fare il ritiro precampionato? Questa volta sembra proprio di sì!

Entra nel nuovo canale Whatsapp de Il Dot