Scuola, Orrico (M5S) Consiglio Studenti Medi creerebbe staffetta generazionale

Quello che presentiamo oggi è il cortocircuito positivo della politica che ascolta e dei giovani che ‘adottano’ un esponente politico e si fanno promotori di una proposta che parte dalla loro dimensione. La politica senza di loro è asfittica e autoreferenziale perché non assolve al proprio compito: lasciare un mondo migliore di come lo si è trovato e costruire una staffetta generazionale. Questa è la mia mission e dovrebbe essere quella delle classi dirigenti“.

Così la deputata del Movimento 5 stelle Anna Laura Orrico durante la conferenza stampa di presentazione della proposta di legge a sua prima firma, redatta in collaborazione con le giovanissime studentesse della scuola politica Prime Minister, sulla ‘Istituzione del Consiglio nazionale degli studenti medi’ già depositata lo scorso marzo.

L’iniziativa nasce da un progetto di attivismo civico ideato all’interno dei percorsi creati per le ragazze di Prime Minister – la scuola politica e cittadinanza attiva per ragazze dai 14 ai 19 anni – nel 2022. Le studentesse di Prime Minister propongono di creare un Consiglio Nazionale degli Studenti Medi, un organo nuovo aperto alle candidature di tutti al fine di amplificare le voci all’interno degli organi di rappresentanza. Lo strumento legislativo, suddiviso in sette articoli, si prefigge, inoltre, di mettere in comunicazione diretta le studentesse e gli studenti iscritti al ciclo scolastico superiore secondario con il Ministero dell’istruzione e del merito.

Il percorso delle nostre studentesse – spiega Angela Laurenza, co-founder di Prime Minister –  è trasversale e abbraccia più temi. Ogni anno scelgono quello più significativo per loro trasformandolo in un progetto di attivismo. Sono molto felice che le studentesse abbiano avuto l’opportunità di lavorare con l’onorevole Anna Laura Orrico e che possano presentare la proposta di legge cui hanno lavorato davanti alle loro compagne“.

Insieme alla deputata pentastellata Orrico ed Angela Laurenza sono intervenute le studentesse della sede napoletana di Prime Minister Aurora Brasiello e Elena Di Matteo. Presenti all’evento anche le loro colleghe della scuola che in mattinata hanno partecipato alla visita guidata della Camera dei deputati.