Perugia-Reggina

E’ andato in scena questa sera al “Renato Curi” il recupero della partita tra i padroni di casa del Perugia e della Reggina. L’incontro da calendario era previsto inizialmente l’11 marzo, valevole per la 29ª giornata del campionato di serie BKT. Match rinviato per le scosse di terremoto che nei giorni scorsi hanno coinvolto l’Umbria. La squadra di Castori alla ricerca di punti importanti per la salvezza. Quella di Pippo Inzaghi per ritrovare la retta via ormai smarrita in campionato da troppo tempo.

Vince la squadra dello stretto anche grazie alla complicità del portiere Gori che regala due gol davvero clamorosi. Errori gravi che ribaltano il vantaggio iniziale degli umbri realizzato da Di Serio. Chiude la contesa Canotto a tempo quasi scaduto. Risultato finale 1-3.

PRIMO TEMPO

Il Perugia è la squadra che spinge di più e dopo una fase di studio trova il meritato vantaggio con Di Serio al minuto 24. Complice però la grave indecisione del portiere amaranto Colombi. Fa ancora peggio il suo collega di reparto Gori che da distanza siderale non trattiene una punizione di Hernani, consentendo alla Reggina al 38’ di pareggiare. Prima frazione di gioco che termina sul risultato di 11.

SECONDO TEMPO

Frittata incredibile del numero uno umbro con autogol clamoroso su un cross apparentemente innocuo di Di Chiara a inizio secondo tempo. Castori dopo pochi minuti sostituisce il suo portiere con Furlan. Gori particolarmente scosso, in evidente stato confusionale. E Reggina che senza sforzo trova il gol dell’1-2. A sei minuti dal novantesimo, Canotto, entrato dalla panchina, in contropiede firma il terzo gol della squadra amaranto. Dopo sette minuti di recupero finisce il match con il punteggio di 1-3.

LA NUOVA CLASSIFICA DOPO IL RECUPERO TRA PERUGIA E REGGINA

Frosinone 63 – Genoa 59 – Bari 53 – Sudtirol 52 – Cagliari 46 – Pisa 45 – Parma 44 – Reggina 45 – Palermo 42 – Ternana 40 – Modena 39 – Como 39 – Ascoli 39 – Venezia 36 – Cittadella 36 – Cosenza 35 – Perugia 34 – Spal 29 – Benevento 29 – Brescia 28