Le pagelle di Cosenza-Brescia

VAISANEN 7 Vince tutti i duelli e dimostra di essere in un ottimo stato di condizione psico-fisica. Di testa o di piede dalle sue parti non si passa. Ineccepibile

RIGIONE 6,5 Non sembra mai in affanno. Mette al servizio della squadra la sua esperienza. Roccioso

GOZZI 6 Non è certo un giocatore elegante per movenze e giocate. Ma tatticamente si mostra prezioso pur non facendo sfracelli. Prova a spingere di più nel secondo tempo ma è costretto ad uscire per infortunio. Ordinato

FLORENZI 6 Fa scalpore non vederlo eccellere. Una partita in cui riesce a strappare poco. Può capitare ma porta a casa la sufficienza. Poco lucido

CALO’ 6,5 Dà tutto, nei minuti di recupero non ne ha più. Non riesce a trovare la forza per chiudere su Pace nell’occasione del gol. Fino a quel momento illumina il gioco con gestione palla e lanci in verticale da top player. Il genio

BRESCIANINI 5,5 Dopo un buon inizio sparisce quasi subito dai radar della partita senza mai trovare i tempi giusti delle giocate. Abulico

BRIGNOLA 7 La sua migliore partita in maglia rossoblù. Segna anche un gol ma è in evidente off-side. E’ fondamentale anche nel gol del vantaggio rossoblù. Esce stanchissimo tra gli applausi del “Marulla”. Ritrovato

Larrivey gol in Cosenza-Brescia (foto Farina)
Larrivey gol in Cosenza-Brescia (foto Farina)

LARRIVEY 6,5 Sotto porta è implacabile. Tramuta in oro una palla sporca di Rispoli. Bene nelle sponde aree. Palla al piede viene spesso anticipato. Il Cosenza non può fare a meno dei suoi gol. Cinico

MEROLA 5,5 Tanto impegno ma sciupa due occasioni nel primo tempo. Non riesce ad incidere come avrebbe voluto. Evanescente

DALLA PANCHINA

LA VARDERA 6,5 Da molto tempo si aspettava il suo esordio. Non delude le attese. Un altro ragazzo del vivaio rossoblù su cui puntare con decisione. Buona la prima

NASTI 6+ Dopo la brutta prova di Pisa gioca con grande voglia e cattiveria, facendo a sportellate con qualunque avversario bresciano. Mostra una certa personalità. Non riesce a rendersi pericoloso ma è prezioso. Risorsa utile

D’URSO 6+ Fa valere la sua qualità e lotta su ogni palla. Non basta per preservare il vantaggio maturato al minuto 71. Intenso

VALLOCCHIA s.v.

MERONI 6 Anche da subentrato si fa notare per un salvataggio sulla linea ma non riesce ad evitare il gol del pari bresciano. Sfortunato

All. VIALI 6,5 Quarto risultato utile consecutivo. Solo nei minuti di recupero il suo Cosenza perde la possibilità di fare un balzo in classifica. La strada intrapresa è quella giusta. Non molla di un centimetro, così riesce a colmare le lacune dell’organico. Idee chiare

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here