posti di blocco polizia (Foto: facebook polizia di stato)
posti di blocco polizia (Foto: facebook polizia di stato)

Nel weekend scorso sono stati svolti dalla Polizia di Stato una serie di servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere, in particolar modo sono stati eseguiti dagli Agenti della Squadra Volante controlli e perquisizioni in aree deputate allo spaccio di stupefacenti.

Durante uno di detti servizi, nel corso di perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti 11 sfere avvolte da carta stagnola, di cui lo stesso proprietario dell’abitazione cercava di disfarsi gettandole dalla finestra.

Da accertamenti effettuati da personale del Gabinetto provinciale della Polizia Scientifica, si risaliva alla natura della sostanza stupefacente rinvenuta all’interno delle suddette sfere; la stessa risultava essere eroina.

Per i fatti sopra esposti, l’uomo veniva tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Su richiesta della locale Procura coordinata dal Procuratore della Repubblica Dr. Mario Spagnuolo al soggetto veniva notificata Ordinanza emessa dal Tribunale di Cosenza di sottoposizione dell’arrestato alla misura degli arresti domiciliari.