Verdena - Chaise Longue

Nel video di “Chaise Longue” i Verdena, ossia i fratelli Alberto e Luca Ferrari, rispettivamente voce e chitarra e batteria, e la bassista Roberta Sammarelli, viaggiano seduti sul rimorchio di un furgone lungo le strade di Abbazia, frazione di Albino. Qui si trova un ex pollaio, diventato ora la sala prove nonché studio di registrazione del gruppo.

Recentemente la band ha partecipato alla colonna sonora di America Latina, il nuovo film dei fratelli D’Innocenzo presentato alla 78esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Ma l’ultimo album da studio risale a circa sette anni: nel 2015 uscì infatti Endkadenz Vol.1 e Endkadenz Vol.2.

Il brano anticipa l’uscita prevista per venerdì 23 settembre di “Volevo magia“, il nuovo album della band. Il disco è il settimo lavoro della loro carriera dopo Verdena (1999), Solo un grande sasso (2001), Il suicidio del samurai (2004), Requiem (2007), Wow (2011) e Enkadenz 1 e 2 (2015) e la colonna sonora del film dei fratelli D’Innocenzo America Latina (2022).

Chaise Long” è una ballata dai toni aspri, con tocchi di chitarra elettrica e tastiera dal retrogusto decisamente Seventies, il tutto in un’atmosfera ed un sound decisamente low -fi, che incuriosisce sugli scenari e le direzioni del nuovo disco. Al quale farà seguito un tour, prodotto da Dna Concerti, che porterà i Verdena nei più importanti club italiani.

ECCO IL DATE TOUR

9/10 – Bologna – Estragon
13/11 – Padova – Teatro Geox
14/11 – Firenze – Tuscany Hall
16/11 – Torino – Teatro della Concordia
22/11 – Milano – Alcatraz
23/11 – Milano – Alcatraz
24/11 – Senigallia (AN) – Mamamia
26/11 – Bari – Palaflorio
28/11 – Napoli – Casa della Musica
29/11 – Roma – Atlantico

La tracklist dell’album

01. Chaise Longue
02. Paul e Linda
03. Pascolare
04. Certi magazine
05. Crystal Ball
06. Diabolik
07. Sui ghiacciai
08. Volevo magia
09. Cielo super acceso
10. X sempre assente
11. Paladini
12. Sino a notte (D.I.)
13. Nei rami

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here