Davide Dionigi (foto Farina)
Davide Dionigi (foto Farina)

“La Società Cosenza Calcio informa che, in seguito ad attente valutazioni seguite alla sconfitta di Ferrara, si è deciso di proseguire il percorso con il tecnico Davide Dionigi. La squadra sosterrà sedute di allenamento doppie fino alla gara di sabato contro il Frosinone e sarà in ritiro dal giovedì”.

Con questo comunicato il presidente Eugenio Guarascio conferma nella forma Davide Dionigi ancora sulla panchina dei lupi. Nella sostanza invece prosegue nemmeno troppo sottotraccia il consueto casting di ottobre (diventato ormai un’abitudine negli anni) per individuare un valido sostituto.

Qualora la capolista Frosinone riuscisse ad espugnare il “Marulla” non ci sarebbero più prove d’appello e il destino del tecnico sarebbe già inevitabilmente segnato. Nel frattempo il tecnico ex Brescia rimane in sella solo perché i primi abboccamenti avuti finora con altri tecnici non hanno avuto l’esito sperato.

Sia Stellone che Aglietti hanno risposto picche, declinando gentilmente l’offerta ricevuta. Zenga e Di Biagio, che invece sarebbero disposti ad accettare, non convincono fino in fondo l’area tecnica. Ecco perché si è deciso di proseguire con Dionigi. Almeno fino a sabato. Il diesse Gemmi ha parlato alla squadra: tutti i giocatori hanno espresso parere favorevole alla conferma del mister, promettendo di tirare fuori gli “attributi” a partire da sabato.

Come al solito sarà il campo a parlare, sperando che non si usi lo stesso linguaggio delle ultime tre partite.