Lala Inchiostro

È disponibile da venerdì 28 aprile il nuovo brano “INCHIOSTRO” di LALA distribuito da Artist First. “INCHIOSTRO” arriva dopo i singoli “STROBO” ben apprezzato in radio e “MONOSILLABI”, inserito nella playlist editoriale “Fresh Finds Italia” di Spotify. I brani verranno presentati live al festival “Meeting del Mare” che si terrà a Marina di Camerota il 2 giugno.

“INCHIOSTRO”

INCHIOSTRO è il brano più scuro e introspettivo di LALA. Parla di depressione, del non sentirsi bene all’interno di un corpo che contiene ricordi dolorosi. L’inchiostro svolge, infatti, un duplice ruolo terapeutico attraverso la scrittura e l’arte dei tatuaggi. All’interno del testo ci sono immagini forti: la mancanza di fiato di fronte al malessere, l’impossibilità di alzarsi, lo scoraggiamento di una generazione nei confronti di un mondo troppo difficile da cambiare. Inchiostro è un pezzo elettronico sperimentale con richiami ad un R&B semplice e diretto, la ritmica si rincorre come il fumo di una sigaretta.

Le parole di LALA

L’inchiostro mi ha salvato: sia quello che ho innestato sotto pelle, sia quello che ho utilizzato per scrivere questo pezzo. I tatuaggi e le canzoni sono molto simili tra loro: tracciano una linea temporale nella nostra vita, distinguendo ciò che si era prima a ciò che si diviene dopo. “INCHIOSTRO” è nata come una terapia scrollandomi di dosso una depressione molto lunga. Da qui in poi è come se avessi tracciato una linea di non confine oltre la quale non cadere. Non ho detto che non sono più caduto, ma non ho mai toccato più quel fondo. E’ nata in momenti diversi: ha avuto bisogno di tre anni per maturare e finalmente uscire allo scoperto. Parla di una pistola puntata alla tempia e di sigarette, di non riuscire ad alzarsi più dal letto e di quanto i ricordi possano far male.”

BIO

Luca, in arte LALA, classe ’94, nasce tra i palazzi della periferia romana, fonte d’ispirazione per il mondo dalle sonorità urban. Lala pubblica il suo primo brano “ACROFOBICI” nel 2021 da indipendente con cui partecipa al contest di Spaghetti Unplugged “Fine dell’Estate” e alla finale del Tour Music Fest. “STROBO” è il secondo singolo uscito lo scorso 17 febbraio, a seguire “MONOSILLABI” che compare nella playlist editoriale Fresh Finds Italia.
Calca vari palchi della scena urban e si fa apprezzare nelle varie Jam della Capitale.  Partecipa al  Biko Milano durante il NUDA Festival in apertura di Allysha Joy, oltre che all’Eur Social Park di Roma per Indie Power.  LALA ha già in serbo altri brani in previsione di un EP, prodotti in collaborazione con il producer Mark Ceiling (producer in European Vampire, Young Kali, ecc.), Antonio Falanga alle chitarre, e il producer Filippo Temperini.