Pippo Inzaghi
Pippo Inzaghi

Brescia – Cosenza finisce come prevedibile con la netta vittoria delle rondinelle di casa.

Troppo netta la differenza di valori in campo tra le due squadre, sia da un punto di vista tecnico che atletico. La compagine di Pippo Inzaghi allestita per un campionato di vertice, quella di Zaffaroni che andrà completata entro il 31 agosto con almeno 5-6 elementi di qualità, altrimenti saranno dolori.

IL TABELLINO DI BRESCIA – COSENZA

BRESCIA: Joronen; Mateju, Cistana, Mangraviti, Pajac; Bertagnoli (83′ Ndoj), Van de Looi, Leris (83′ Olzer); Jagiello (68′ Bisoli), Tramoni (68′ Moreo); Bajic (68′ Palacio). A disposizione: Linner, Chancellor, Spalek, Labojko, Capoferri, Andreoli, Papetti. All. Inzaghi.

COSENZA: Saracco; Vaisanen, Minelli, Rigione; Corsi, Boultam (85′ Venturi), Carraro, Vallocchia (75′ Florenzi), Sy (85′ La Vardera); Sueva (65′ Caso), Gori. A disposizione: Matosevic, Borrelli, Maresca, Prestianni, Arioli. All. Zaffaroni.

ARBITRO: Francesco Meraviglia di Pistoia (Colarossi – Nuzzi). IV UOMO: Marco Monaldi di Macerata. VAR: Michael Fabbri di Ravenna. AVAR: Giovanni Baccini di Conegliano.

MARCATORI: 9′ Jagiello (B), 14′ e 67′ Van de Looi (B), 67′ Tramoni (B), 70′ Gori (C), 90′ Moreo (B).

NOTE: Serata fresca, terreno di gioco in buone condizioni. Presenti circa 4 mila spettatori con una cinquantina di tifosi provenienti da Cosenza. Ammoniti: 45′ Sy (C), 65′ Boultam (C). Angoli: 7-5. Recupero: 0′ pt; 0′ st.

Marcatori: 9′ Jagiello (B), 14′ e 67′ Van de Looi (B), 57′ Tramoni (B), 70′ Gori (C), 90′ Moreo (B).

NOTE: Serata fresca, terreno di gioco in buone condizioni. Presenti circa 4 mila spettatori con una cinquantina di tifosi provenienti da Cosenza. Ammoniti: 45′ Sy (C), 65′ Boultam (C). Angoli: 7-5. Recupero: 0′ pt; 0′ st.

3 COMMMENTI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here