Cosenza e Vicenza scenderanno in campo allo stadio “San Vito – Gigi Marulla” alle ore 14:00.

La partita tra le due compagini ferme ancora a zero punti è valevole per la terza giornata del campionato di Serie BKT. L’importanza della posta in palio si farà senz’altro sentire. C’è da iniziare a mettere fieno in cascina sia per Zaffaroni che per Di Carlo, dopo una partenza con il freno a mano tirato.

LE SCELTE DI MISTER ZAFFARONI SEMBRANO CHIARE

Rigione Cosenza - Rende
Michele Rigione durante l’amichevole Cosenza – Rende (foto Farina)

Nella conferenza stampa che ha preceduto il match il tecnico rossoblù è stato molto chiaro con i cronisti. Giocheranno quei calciatori che al momento offrono maggiori garanzie sia da un punto di vista tecnico che soprattutto della tenuta fisica. Inutile nasconderlo: ci sono alcuni calciatori in casa silana che ancora devono raggiungere una condizione ottimale.

Bittante e Djavan Anderson saranno presenti nella lista dei convocati già dalla prossima partita. Millico e Pandolfi non sono ancora al cento per cento e andranno centellinati: pronti comunque ad entrare in campo dalla panchina per dare una mano ai propri compagni di squadra.

L’ex allenatore del ChievoVerona sembra intenzionato a schierare gli stessi undici che domenica scorsa hanno battuto in amichevole il Rende. In porta ci sarà certamente Vigorito. Linea difensiva composta dal rientrante Tiritiello, Rigione e Väisänen. I quinti di centrocampo saranno a destra Šitum e a sinistra Sy. Il metronomo sarà Palmiero supportato ai lati da Boultam e Carraro. In attacco il compito di scardinare la difesa vicentina inizialmente sarà dato a Gori e Caso.

Le probabili formazioni di Cosenza-Vicenza

COSENZA (3-5-2): Vigorito; Tiritiello, Rigione, Väisänen; Šitum, Carraro, Palmiero, Boultam, Sy; Gori, Caso.
VICENZA (4-3-3): Pizzignacco; Bruscagin, Brosco, Cappelletti, Calderoni; Proia, Rigoni, Zonta; Giacomelli, Diaw, Dalmonte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here