Marco Zaffaroni
Marco Zaffaroni

Marco Zaffaroni da domani sarà ufficialmente l’allenatore del Cosenza.

Il tecnico ex Chievo è arrivato in serata in città e domani dirigerà il primo allenamento. Al fianco del trainer milanese ci saranno come collaboratori Simone Moretti nel ruolo di vice e Andrea Curzi che sarà il preparatore atletico dei lupi. Per tutti la firma su un contratto annuale.

Di conseguenza nella giornata di domani sarà esonerato ufficialmente dall’incarico il tecnico della passata stagione Roberto Occhiuzzi. Zaffaroni e Goretti sono già al lavoro da giorni per costruire un Cosenza con l’idea iniziale del 3-5-2 come modulo di riferimento dell’ex Monza e Albinoleffe. Anche dal mercato ovviamente arriveranno calciatori funzionali per interpretare il nuovo schieramento tattico.

DAL CARPI IN ARRIVO MICHAEL VENTURI

Venturi (Carpi)
Venturi (Carpi)

Dopo il fallimento della squadra romagnola, arriverà dal Carpi il promettente difensore Michael Venturi, classe 1999. Il roccioso difensore nativo di Rimini, alto 1,93, arriverà a Cosenza a titolo definitivo, sulla base di un contratto biennale o triennale.

La scorsa stagione sempre presente in Serie C, con 33 presenze e una rete realizzata. Difensore centrale di piede destro, si sposa alla perfezione con la difesa a tre che ha in mente il nuovo tecnico silano.

DALLA SALERNITANA ECCO REDA BOULTAM

Reda Boultam (Triestina)
Reda Boultam (Triestina)

Quello con la Salernitana potrebbe essere un asse di mercato molto caldo da sfruttare per Roberto Goretti. Grazie all’amicizia don il Ds campano Fabiani, non solo il laterale sinistro Sy e l’attaccante Kristoffersen, il Cosenza ha messo gli occhi sulla mezzala offensiva Reda Boultam, classe 1998.

Il calciatore dalla doppia nazionalità marocchina-olandese, avrebbe già dato il suo consenso a trasferirsi alle pendici della Sila. Dopo una prima esperienza in Serie B con la Cremonese, la passata stagione per lui da gennaio in poi, 9 presenze e 2 goal con la Triestina in Serie C. Ora avrà la possibilità di mettersi in mostra con la maglia rossoblù.

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here