Serie A - Covid

Tra dubbi e incertezze legate all’emergenza Covid riprende il campionato di Serie A. Molte squadre si presenteranno al primo impegno ufficiale del nuovo anno con gli organici decimati dalle positività riscontrate nei giorni scorsi. La Lega non vuole saperne di posticipare per intero il ventesimo turno. Tuttavia alcune gare risultano essere, allo stato attuale, a forte rischio rinvio.

Tra queste Salernitana – Venezia, dopo che nel club granata ieri sono emersi altri cinque nuovi casi positivi. Che vanno ad aggiungersi ai quattro precedentemente certificati. Da qui l’impossibilità del tecnico dei campani Colantuono di mandare in campo un undici competitivo. Ecco perché a breve le autorità sanitarie potrebbero prendere decisioni in merito. L’ipotesi che la Salernitana, dopo lo stop ricevuto in occasione del match di Udine di qualche settimana fa, venga fermata nuovamente è abbastanza concreta.

Stesso discorso valido per l’incontro di cartello della ventesima di Serie A tra Juventus e Napoli. Al momento i casi Covid nelle due squadre sono in totale sette. Massimiliano Allegri non può contare su Chiellini, Pinsoglio e Arthur. In casa partenopea i giocatori ai box causa Coronavirus rispondono al nome di Lozano, Osimhen (rimasto in Nigeria, salterà anche la Coppa d’Africa), Elmas e, ultimo in ordine cronologico, Malcuit.

Il programma completo della ventesima giornata di Serie A

  • Bologna – Inter (06/01, h. 12:30)
  • Sampdoria – Cagliari (06/01, h. 12:30)
  • Lazio – Empoli (06/01, h. 14:30)
  • Spezia – Verona (06/01, h. 14:30)
  • Atalanta – Torino (06/01, h. 16:30)
  • Sassuolo – Genoa (06/01, h. 16:30)
  • Milan – Roma (06/01, h. 18:30)
  • Salernitana – Venezia (06/01, h. 18:30)
  • Fiorentina – Udinese (06/01, h. 20:45)
  • Juventus – Napoli (06/01, h. 20:45)
Articolo PrecedenteInter, c’è Onana per il dopo Handanovic: oggi le visite
Articolo successivoSono 62, buon compleanno a Michael Stipe!
Daniele Cianflone
Daniele Cianflone è nato a Cosenza il 26 agosto 1981. Calciofilo dalla nascita, segue anche il tennis con particolare attenzione. Coltiva altre passioni come lettura, cinema e musica, con una predilezione per il rock anni '70 e il cantautorato italiano. Esordisce partecipando da opinionista nella trasmissione sportiva "Lupi Si Nasce", della quale diventa nel tempo autore e conduttore. Per tre anni è redattore di Cosenza Post. Ha poi collaborato per quattro stagioni con l'Ufficio Stampa del Cosenza Calcio. Nel giugno 2022 viene nominato Responsabile della Comunicazione della Pirossigeno Cosenza, squadra di calcio a 5 che milita in Serie A. Conduce "Pianeta Cosenza-Clima Partita" e "Random" sugli schermi de Il Dot Tv. E' iscritto all'Ordine dei Giornalisti della Calabria dal 2019 e oggi è Direttore Responsabile de Il Dot.